Portale Trasparenza Comune di Campiglia Marittima - ACCERTAMENTO DI COMPATIBILITÀ PAESAGGISTICA

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

ACCERTAMENTO DI COMPATIBILITÀ PAESAGGISTICA

Responsabile di procedimento: Grassi Alessandro
Responsabile di provvedimento: Grassi Alessandro

Uffici responsabili

Servizio Edilizia

Descrizione

Nelle zone del territorio sottoposte a vincolo paesaggistico, la sanatoria di opere edilizie è possibile nei soli casi tassativamente previsti dal D. Lgs 42/2004 e previo ottenimento dell'accertamento di compatibilità paesaggistica.

L'accertamento di compatibilità paesaggistica è previsto dai commi 4 e 5 dell'art. 167 del D. Lgs 42/2004 al fine di verificare la compatibilità di alcuni interventi edilizi realizzati in assenza o difformità dall'autorizzazione rilasciata.

La possibilità di sanare opere realizzate senza titolo, in campo di tutela paesaggistica, si limita agli interventi che non abbiano comportato aumenti volumetrici o di superfici utili, interventi manutentivi, interventi che abbiano comportato l'impiego di materiali difformi da quelli previsti dall'autorizzazione paesaggistica.

L'amministrazione comunale ha 180 giorni di tempo (fatta salva l'interruzione dei termini per la richiesta di elementi integrativi) per valutare la domanda ed esprimersi, previo parere vincolante espresso dalla Soprintendenza, da assumere entro 90 giorni dalla richiesta.

Qualora venga accertata la compatibilità paesaggistica, il trasgressore è tenuto al pagamento di una somma equivalente al maggiore importo tra il danno arrecato ed il profitto conseguito  mediante la trasgressione.

L'importo della sanzione è determinato previa perizia di stima.

In caso di rigetto della domanda si applica la sanzione demolitoria e la rimessa in pristino.

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
180 gg.

Costi per l'utenza

L’attivazione del presente procedimento edilizio comporta  il pagamento dei correlati diritti di segreteria secondo quanto riportato nelle tabelle pubblicate nel Portale Amministrazione Trasparente oppure accedendo dal seguente link nella sezione Urbanistica-Edilizia:

http://www.comune.campigliamarittima.li.it/pagina398_edilizia-urbanistica.html

Per le pratiche presentate per via telematica gli importi dei diritti di segreteria sono ridotti nella misura del 60%.

I pagamenti potranno essere effettuati utilizzando una delle seguenti modalità:

  • con bollettino di C/C Postale n° 127571 intestato a Comune di Campiglia Marittima – Servizio Tesoreria Comunale;
  • tramite bonifico bancario sul C/C n° 158540 intestato a Comune di Campiglia Marittima Tesoreria Comunale, IBAN: IT 12 F 05034 70640 000000158540 Banco Popolare Soc. Coop.;
  • utilizzando la Tesoreria Comunale – presso una qualsiasi filiale del Banco Popolare Soc. Coop.;

Nella causale del versamento dovrà essere specificato l’oggetto o il n° della pratica edilizia e la ricevuta dovrà essere inoltrata a questo ufficio.
Per i pagamenti di diritti da corrispondere ad altri enti eventualmente coinvolti in endoprocedimenti, si prega di prendere contatto direttamente con gli stessi per la determinazione degli importi.

Riferimenti normativi

Servizio online

Contenuto inserito il 19-12-2018 aggiornato al 19-12-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
PEC comune.campigliamarittima@postacert.toscana.it
Centralino +39.0565 839111
P. IVA 00345300495
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it