Portale Trasparenza Comune di Campiglia Marittima - AGRITURISMO

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

AGRITURISMO

Responsabile di procedimento: Cerrini Claudio
Responsabile di provvedimento: Cerrini Claudio

Descrizione

prire e gestire un agriturismo

I riferimenti normativi regionali per aprire e gestire un agriturismo sono la L.r. 30/2003 ed il regolamento di attuazione DPGR n. 46/R.

Ultime modifiche legge regionale e regolamento:

http://www.regione.toscana.it/documents/10180/11481154/LR+30+con+FATTORIE++REG+e+7-1-2015.pdf/888a569f-3e26-4d61-9260-d8fc615fec6b

A seguito delle modifiche alla l.r. "Disciplina delle attività agrituristiche in Toscana" introdotte dalla l.r. 80/2009 per esercitare l'attività agrituristica è necessario che l'imprenditore agricolo presenti una Segnalazione di  Inizio Attività (SCIA agrituristica) al Comune di riferimento in cui è situata la Unità Tecnica Economica (UTE) al quale è collegato l'agriturismo.

Presupposto per la presentazione della SCIA  è aver compilato sul sistema informativo di Artea la relazione agrituristica di cui all'art. 7 della l.r. 30/2003.

In caso di trasferimento della titolarità dell'azienda sia che il trasferimento avvenga per vendita, affitto, o altro, il nuovo titolare deve presentare al Suap  una SCIA di inizio di Attività, dopo l'aggiornamento sul sistema informativo Artea (compilazione della DUA e della  Scia), previa presentazione della cessata attività del titolare.

I moduli per la presentazione delle pratiche si trovano sulla piattaforma regionale SUAP consultabili al seguente link:  http://aida.toscana.it/index.html#/index/D403/SS

Chi contattare

Personale da contattare: Gherardelli Roberta, Merlini Sabrina

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
Efficacia immediata

Costi per l'utenza

L’attivazione dei procedimenti SUAP comporta il pagamento dei correlati diritti di istruttoria, pari ad € 30,00 (trenta/00), per ogni endoprocedimento come indicato nell’allegato B alla deliberazione di Giunta Comunale n. 46 del 06/05/2011.

I pagamenti potranno essere effettuati utilizzando una delle seguenti modalità:
• con bollettino di C/C Postale n° 127571 intestato a Comune di Campiglia Marittima – Servizio Tesoreria Comunale;
• tramite bonifico bancario intestato a Comune di Campiglia Marittima Tesoreria Comunale, IBAN: IT 46 D 01030 70641 000002200028 Monte dei Paschi di Siena;
• utilizzando la Tesoreria Comunale – presso la filiale del  Monte dei Paschi di Siena in via Indipendenza n.110 a Venturina Terme;

On-line direttamente sul sito del Comune: http://www.comune.campigliamarittima.li.it/pagina195_pagamenti-on-line.html

Riferimenti normativi

Decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010 n.160 (G.U. 30/09/2010 n. 229 Supplemento ordinario n. 227/L ) “Regolamento per la semplificazione ed il  riordino  della  disciplina  sullo  sportello  unico  per  le  attivita'  produttive,   ai   sensi  dell'articolo 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n.  112,  convertito, con modificazioni, dalla legge 6  agosto  2008,  n.  133”  e Regolamento comunale  di organizzazione e funzionamento dello Sportello Unico per le Attività Produttive approvato con deliberazione della Giunta Comunale n.46 del 06/05/2011.  

Normativa regionale di riferimento:  L.r. 30/2003 e successive modifiche ed integrazioni ed il regolamento di attuazione DPGR n. 46/R del 3/8/2004

Servizio online

Contenuto inserito il 01-07-2020 aggiornato al 01-07-2020
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Roma, 5 - 57021 Campiglia Marittima (LI)
PEC comune.campigliamarittima@postacert.toscana.it
Centralino +39.0565 839111
P. IVA 00345300495
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it